WILLIAM PISEDDU, STORIA DI UN SARDO, DI UN SITO, DI SCARPE E DI SOGNI Giuseppe Recchia

 

william

William Piseddu, un sardo trapiantato nel nord Italia

Tempo fa via facebook conobbi Wlliam Piseddu e ci mettemmo a chattare per ore per raccontarci di fave e di progetti. Lui mirava a diventare un grande internauta facendo scalo nella città della scrittura. William mi disse che voleva scrivere un libro sulla sua attività di calzaturiero ed io gli dissi di andarsi a leggere il magnifico libro di Salvatore Ferragamo, Il calzolaio dei sogni, libro autobiografico di un piccolo signore della provincia di Napoli che va in America e si trasferisce in varie città, fino a quando, dopo aver peregrinato in varie località non mette dimora ad Hollywood, dove progetta calzature per le produzioni cinematografiche. Senza dubbi la carriera di William non ha le particolarità di Ferragamo, ma molte sfumature di vita sono simili a quelle del piccolo napoletano. Solo che lui è un sardo trasferitosi nella provincia di Varese, guarda caso patria italiana delle calzature. Qui lui lavora per L’Agenzia Sardegna scarpe. Io non c’entravo nulla con lui nè con il suo lavoro, ma mi divertii a parlare con lui che si emozionava a questi discorsi di sogni altrui e che potevano diventare la sua realtà attuale. Per molto tempo William non l’ho più sentito poi un giorno riappare e mi dice che sta per aprire un suo sito e che vuole parlare di scarpe e dei suoi progetti. Siccome io credo in questa persona che ha più fantasia e capacità di molti artisti che io conosco, lo ascolto e poi gli chiedo se lui pensa solo al sito o alla sua vita di marito e di padre, perchè lui ha un figlio, Samuele che ogni giorno, mi confessa, “ci sorprende…piccolo com’è tira fuori paroline come mi servirebbe, dovresti darmi, potresti costruire, ecc ecc indicativi…congiuntivi. Alternando poi ai numeri in italiano quelli in inglese insegnati da mia moglie e unu dusu tres quattru in Sardo”. Mi sorprende William e trovo esaltante capire che è vero c’è il suo lavoro ed i suoi sogni ma lui ha un figlio al quale prestare attenzione.

scarpe

Le comode scarpe di William Piseddu che fanno volare e sognare

In seguito mi parla di un suo mito Lorenzo De Caro il fashion blogger che non gli può lavare i calzini e al quale io dò una certa importanza perchè porta lo stesso cognome di un grande attore Enzo De Caro di cui Lui non è neppure l’ombra. E all’improvviso gli dico: fatti il tuo sito e pensa solo a quello che tu sai fare, perchè a breve la tua vita grazie ai tuoi sogni, al tuo sito, alle tue scarpe ed alle tue qualità di manager, non ti daranno il tempo di pensare e di viaggiare. Tu hai molto da fare e fallo oggi, domani sarà troppo tardi.

Annunci

Un pensiero su “WILLIAM PISEDDU, STORIA DI UN SARDO, DI UN SITO, DI SCARPE E DI SOGNI Giuseppe Recchia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...